DIECI ALLA MENO NOVE CONSIGLIA LA LETTURA DELLA RIVISTA:

mercoledì 24 marzo 2010

Un Guest post per aiutare la divulgazione del nanotech


Scrivere contenuti di buona qualità, divulgando le proprie conoscenze e competenze, è solo condizione necessaria ma non sufficiente per una maggiore visibilità di un blog, infatti, molti blogger italiani sono generalmente orientati a scrivere articoli di ottima qualità, dedicando, il più delle volte, poco tempo alla promozione degli stessi.
Una delle soluzioni da utilizzare, per ovviare a questi problemi, può essere rappresentato da un Guest post, ovvero un post come tutti gli altri, che invece di essere pubblicato sul proprio blog, lo si pubblica sul blog o sul magazine online di un’altro blogger più famoso e più visitato.
Questa strategia di blog-marketing può dare numerosi benefici sia al guest blogger, che al blog ricevente il guest post, infatti, il guest blogger potrà beneficiare dell’autorevolezza, dei visitatori e di tutta la fama che il blog ospitante si è creato nel tempo, mentre il blogger che ospita riceverà un nuovo contenuto originale e univoco.
Questo è il caso dell’autorevole rivista BlogMagazine che nel suo numero 10, ha ospitato per la seconda volta il blog “ Dieci alla meno nove ”, attraverso un articolo sul blogging dal titolo “ Aggregare e investire in blog”.
L’argomento trattato esula dalle nanotecnologie, ma analizza il mondo che investe capitali finanziari nei blog, determinando nel caso specifico delle scienze e delle tecnologie la loro immediata ed efficace divulgazione nel web.
Importanti sono i contenuti tematici della divulgazione, altrettanto importanti sono i vettori attraverso i quali si proietta la divulgazione stessa.

3 commenti:

  1. Importanti sono i contenuti tematici della divulgazione, altrettanto importanti sono i vettori attraverso i quali si proietta la divulgazione stessa.

    Caro Aldo, sono perfettamente in linea con il tuo pensiero.

    Scientificando è partito da zero circa tre anni fa e adesso è arrivato a circa 3000/3500 accessi unici giornalieri, cercando di attuare le linee guida da te citate.

    Un caro saluto
    annarita

    RispondiElimina
  2. Cara Annarita,
    3500 accessi unici giornalieri rappresentano un bel traguardo di visibilità, ma la caratteristica più interessante del Tuo blog è. a mio modesto parere,l'intreccio tra l'azione divulgativa del web 2.0 e l'intervento programmatico in classe, per creare i presupposti di una didattica innovativa al passo con i tempi.

    RispondiElimina
  3. Caro Aldo, ti ringrazio del parere cui tengo molto.

    La visibilità è importante soltanto nella misura in cui permette di diffondere i contenuti, che devono rimanere la parte basilare di un blog didattico/divulgativo.

    Un caro saluto.

    annarita

    RispondiElimina