DIECI ALLA MENO NOVE CONSIGLIA LA LETTURA DELLA RIVISTA:

mercoledì 7 luglio 2010

Ai confini dell’evoluzione robotica



L'androide è un essere artificiale, in altre parole un robot, avente le sembianze umane, infatti, il termine deriva dal greco anèr, andròs, "uomo", che può essere tradotto "a forma d'uomo", quindi robot a forma di uomo.
Numerosi gruppi di ricerca dislocati in varie parti del mondo stanno lavorando per innovare e sviluppare le progettazioni dei robot androidi, alcuni di questi misurano circa 160cm di altezza e pesano intorno ai 50Kg, sono in grado di comprendere oltre 400 parole, muovendo le labbra in maniera appropriata e modificando in diversi modi la propria espressione facciale.
L'investimento medio necessario per portare a termine ogni singolo progetto di questo tipo si aggira intorno ai 2.500.000 euro.
Nel video proposto si possono notare i notevoli traguardi raggiunti.



Fonte video: you tube (drrobertepstein)

Nessun commento:

Posta un commento