DIECI ALLA MENO NOVE CONSIGLIA LA LETTURA DELLA RIVISTA:

lunedì 23 agosto 2010

Premiata la nanomedicina in Calabria



Fonte immagine: http://www.bakecannunci.com/adpics/soverato600.jpg

Il professore Mauro Ferrari, tra i padri fondatori della nanomedicina, che promette di portare sensibili miglioramenti nelle cure per il cancro, ha ricevuto dall'associazione Jonici il Premio Magna Grecia Lifestyle.
Lo scienziato illustre, noto in tutto il mondo per le sue ricerche nel campo delle nanotecnologie applicate alla medicina, ed in particolare all’oncologia, è stato premiato nella splendida cornice di Villa Ersilia, a Soverato (Catanzaro), in Calabria.
Si ricorda che Mauro Ferrari è docente di ingegneria biomedica, medicina e scienza dei materiali presso la Texas University, presidente del Texas Nanotechnology Consortium e responsabile della creazione della Alliance for Nanotechnology in Cancer.

Nessun commento:

Posta un commento