DIECI ALLA MENO NOVE CONSIGLIA LA LETTURA DELLA RIVISTA:

sabato 28 agosto 2010

Programma Nic - Nanotecnologie nell'industria chimica.



Fonte immagine: http://www.aditonline.it/images/ProgrammaNIC.JPG

La Federchimica crede nelle nanotecnologie e sostiene il programma Nic - Nanotecnologie nell'industria chimica. Il progetto, nasce per rispondere alle esigenze dello sviluppo del nano-tech in Italia, coinvolgendo molti soggetti, tra cui centri di ricerca pubblici e privati, istituzioni pubbliche, associazioni industriali e professionali, parchi scientifici e tecnologici e fondi di venture capital.
Il programma è articolato in cinque settori specifici:

1. Progetti di ricerca e sviluppo
2. Partnership pubblico-private
3. Nanoscienze
4. Venture capital
5. Governance

Il Programma NIC ( Nanotecnologie nell’Industria Chimica) si propone quindi di integrare in modo più incisivo scienza, industria, finanza, management e istituzioni, al fine di conquistare una sperata co-leadership nelle Nanotecnologie in Europa nel nome della interdisciplinarità scientifica.
Questo Progetto, per quanto sopra scritto, ha il fine di analizzare l'impatto delle Nanotecnologie sull'industria e sul territorio del nostro Paese, attraverso un documento programmatico che valuti periodicamente la situazione nanotech in Italia e in Europa, proponendo azioni di sostegno per lo sviluppo delle nanotecnologie,e organizzando, a tal proposito, ogni anno riunioni e conferenze di settore.

Nessun commento:

Posta un commento