DIECI ALLA MENO NOVE CONSIGLIA LA LETTURA DELLA RIVISTA:

sabato 25 giugno 2011

La rivista Green al Carnevale della chimica n. 6




Fonte immagine:http://arteesalute.blogosfere.it/images/carnevale_della_chimica_logo.jpg



Una pubblicazione su AetnaNet.org per far conoscere la rivista Green, La Scienza al servizio dell’uomo e dell’ambiente del consorzio Interuniversitario Nazionale la Chimica per l’Ambiente ( INCA ).
Di seguito il link dell'evento web 2.0:

http://nutrimenti.simplicissimus.it/2011/06/24/carnevale-della-chimica-molecole-in-fermento/




Wikio

mercoledì 22 giugno 2011

Il nanotech aumenta il rendimento del fotovoltaico



Fonte immagine: http://www.sienergia.eu/foto/NOR/art_315_1_siena-solar-nanotech.436x206.jpg


Dall’Istituto Politecnico di Rensselaer arriva una soluzione capace di aumentare l’efficienza delle celle fotovoltaiche del 43% e contemporaneamente di abbassare i costi di costruzione degli impianti, usando il solito silicio.
Si consiglia di leggere il seguente link;

http://www.dailytech.com/New+Near+Perfect+Solar+Design+Could+Change+Entire+Industry/article13357.htm




Wikio

martedì 21 giugno 2011

Ecosostenibilità scolastica

Si riporta un video di Education 2.0 dove viene proposto un articolo sulla ecosostenibilità scolastica:



L'articolo dal titolo "Pratiche scolastiche di ecosostenibilità " può essere letto nel link proposto di seguito:

http://www.educationduepuntozero.it/community/pratiche-scolastiche-ecosostenibilita-4013430587.shtml



Wikio

lunedì 20 giugno 2011

News su NanotechItaly 2011

NanotechItaly 2011 - International Conference
Venezia-Mestre, 23-25 novembre 2011, Hotel NH Laguna Palace
NanotechItaly 2011, is jointly organised by AIRI/Nanotec IT, Veneto Nanotech, the National Research Council (CNR) and the Italian Institute of Technology, in collaboration with Federchimica and Politecnico of Torino (Latemar Research Center).

The three day event will address themes that are challenging modern society to promote a responsible innovation:

New materials, Processes and Manufacturing
Surface technologies, composite nanotech, nanoporous materials, nanofibers, carbon based and other nanomaterials, nanocatalysts
Cold spray & thermal spray deposition technologies (metallic, composites, ceramic materials)

Health and life sciences - Nanomedicine
Molecular diagnostics and recognition, bio-compatible materials and layers, tissue engineering/regenerative medicine, biomolecular sensors, nanoparticles therapy, drug delivery

Smart transportation
Storage, batteries, photovoltaic systems, micro energy generation, energy saving

Safe living
Safe buildings: sensors, construction materials, lighting, indoor air quality, furniture
Security: identification, counterfeiting

ICT & Nanoelectronics
Nanostructured sensors, optical materials and devices, MEMS/NEMS, memories and logic devices, magnetic materials and devices, nano-robotics

Responsible development - Nano-toxicology
Regulation, risk assessment (EHS), risk management (workers and consumers safety), social and ethical issues, standards

In the Opening Session, Prof. Albert Fert, Nobel Prize for Physics in 2007 and
Prof. Fabio Beltram, Director of the Scuola Normale of Pisa, will give their introductory lectures.




Wikio

mercoledì 15 giugno 2011

TriA-SNOM

TriA-SNOM (Scanning Near Field Optical Microscope o Microscopio a Campo Prossimo). Appartiene alla famiglia dei microscopi a scansione a sonda, una classe di microscopi che possono raggiungere altissime risoluzioni, permettendo di ricostruire la topografia tridimensionale della superficie di un campione (sino alla risoluzione dei singoli atomi).






Wikio

mercoledì 8 giugno 2011

Infoday su 7° Programma Quadro: le opportunità per i cluster italiani della ricerca





Fonte immagine: http://www.navtecsicilia.it/immagini/uploads/9.jpg



Il 24 giugno 2011 presso l’auditorium del CNR-ITAE a Messina, si terrà un’importante giornata informativa sulle nuove opportunità che l’Unione Europea mette a disposizione per finanziare programmi di cooperazione internazionale, ricerca e innovazione.
Rappresentanti della Commissione Europea e dell’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea forniranno ai partecipanti informazioni e consigli utili per partecipare ai prossimi bandi la cui pubblicazione è prevista a fine luglio 2011. Nel pomeriggio è previsto anche un servizio di assistenza diretta personalizzata con il National Contact Point di APRE che risponderà alle domande dei partecipanti e verificherà l’ammissibilità e la coerenza delle idee progettuali.
Inoltre, al fine di rafforzare le collaborazioni scientifiche con i paesi del Mediterraneo, verranno illustrate le potenzialità di ricerca e trasferimento tecnologico della Tunisia, anche attraverso la presentazione del progetto EUROPEAN TUNISIAN COOPERATION.

Per maggiori dettagli: www.etrera.eu
CNR-ITAE, Via Santa Lucia Sopra Contesse, 5 tel 090.624246 Segreteria
Organizzativa: Innova BIC - Barbara Cafiso - tel 0906010230 -
b.cafiso@innovabic.it.




Wikio

Fermiamo il nucleare

Si riporta uno spot sul nucleare del comitato " VOTA SI "







Wikio

martedì 7 giugno 2011

Glossario nanotech ( 2 )




Fonte immagine: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/0/07/Glass-microreactor-chip-micronit.jpg/300px-Glass-microreactor-chip-micronit.jpg



I dispositivi Lab-on-a-chip sono un sottogruppo dei dispositivi MEMS (dall'inglese Micro Electro Mechanical Systems) e spesso indicati anche come Micro Total Analysis Systems (µTAS).
Lab-on-a-chip (LOC) è un termine per un dispositivo che integra funzioni multiple che si possono svolgere in laboratorio in un singolo chip che va da pochi millimetri a qualche centimetro quadrato di grandezza.
Una grande spinta nella ricerca e negli interessi commerciali arrivò nella metà del 1990, quando le tecnologie µTAS riuscivano a provvedere strumenti interessanti per le applicazioni genomiche, come l'elettroforesi capillare e il DNA microarray. Un supporto alla grande spinta nelle ricerca venne anche dalle forze armate, specialmente dal DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency), per il loro interesse nei sistemi portatili di rilevamento di agenti bio-chimici durante le guerre.



Wikio

domenica 5 giugno 2011

Glossario nanotech ( 1 )




Fonte immagine: http://physics.ucdavis.edu/~kliu/Nanowire.jpg



Con il termine nanowire si intende una struttura quasi unidimensionale di semiconduttore o metallo, di forma cilindrica o poliedrica la cui sezione ha dimensioni nanometriche, mentre la lunghezza può variare dalle centinaia di nanometri in su, fino a centinaia di micrometri.
Queste Nanostrutture, la cui ricerca si è sviluppata principalmente nell'ultimo decennio, sono destinate a diventare la base di molti tipi di dispositivi elettronici. Tra tutti vale menzionare i sensori, ambientali o biologici, la cui sensibilità potrà essere aumentata molto dallo sfruttamento del grande rapporto superficie/volume di queste nanostrutture.



Wikio

mercoledì 1 giugno 2011

La commercializzazione delle nanotecnologie




Fonte immagine: http://www.confalonierigroup.com/polopoly_fs/1.3496130.1304087278!/httpImage/img.png




Le nanotecnologie stanno abbandonando lo status di scoperta e stanno velocemente passando alla fase di commercializzazione su larga scala.
Seguono tre riflessioni trovate nel web sul possibile sviluppo commerciale del nanotech:

• L’applicazione delle nanotecnologie (come di ogni altra innovazione) può garantire alle aziende un vantaggio competitivo sui propri concorrenti. Come ogni altro, questo vantaggio competitivo non può durare per sempre…

• Al momento i mercati maggiormente interessati dall’innovazione nanotecnologica sono il Wealth and Fitness (e in generale la cura della persona), il tessile e lo sport ma ci si aspettano grandi risultati nel campo della farmaceutica e dell’elettronica

• La Nanotecnologie che sono maggiormente sfruttate a livello commerciale sembrano essere le nanoparticelle e in particolare quelle di Ag

Di seguito sono riportate alcune percentuali riferite alla commercializzazione di prodotti nanotech:


Nanoparticelle di Ag 25%
Nanopartic. altri materiali 19%
Trattamenti superficiali 15%
Nano-Materiali 7%
Nano-delivery systems 5%



Wikio